Come siamo arrivati qui: la nostra storia

L’idea di MiCi nasce un afoso giorno di agosto, nel 2016
 da una chiacchierata tra Mita e Ciccio,
Simone si  appassiona al quel bozzolo di progetto e ne fa il suo laboratorio,
sperimenta parole tra alambicchi, corsi e libri.

Siamo partiti pieni di entusiasmo, voglia di fare, nessuna o poca capacità organizzativa,
e la giusta ingenuità, che abbiamo scontato.
Ci siamo arenati, ognuno di noi ha seguito percorsi lavorativi diversi,
disperdendo il luccichìo
la patina di glitter che ci aveva illuminati nei primi mesi.

Ci siamo fatti vincere dalla paura, dai “ma chi ce lo fa fare”, “non ho tempo”
e abbiamo nicchiato
pur continuando a curare al meglio i nostri primi e inossidabili clienti,
seguito un paio di eventi, abbozzato una idea programmatica, stretto alleanze.

Perché noi abbiamo un sogno: fare rete.
Mettere in piedi una factory ionica
(l’idea è di Fausto Morini, grafico dello studio Alphadev e creatore del nostro logo)
Lavorare insieme, lavorare tutti, lavorare meglio.
Ci siamo accorti che è difficilissimo, ma insomma abbiamo fede e quindi non demordiamo.

A metà 2017, gennaio più o meno, stavamo per mollare.
Poi Mita ha visto un arcobaleno sul mare,
ha chiamato a raccolta i sodali, preso contatti con lo Studio Alphadev,
webmaster e grafico, e dato via alle danze.
La rete c’era e poteva funzionare.
Perchè?
C’era il sogno!

Rete e arcobaleno

Ci è finito in mezzo anche un commercialista,
che le cose una volta fatte vanno fatte per bene.
Abbiamo lavorato sul logo, su cosa volevamo rappresentasse, cosa dicesse di noi
e ci siamo messi al lavoro sul sito.
Acqua su scogli, ci sbattevamo contro e ci ritiravamo senza trovare la quadra.
Il quadro finito è questo.

Ci siamo presentati e al mondo e ora siamo qui per voi, per lavorare con voi.

 

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *