NATALE A LUGLIO!?!? Consigli per gli acquisti

NATALE A LUGLIO!?!? Consigli per gli acquisti


Non è uno scherzo, né un errore, ma la dura vita del marketer che si deve preparare già mentre tutto intorno è caldo bollente e costumi da bagno per quello che sarà uno dei momenti più importanti dell’anno per tutte le attività. Anche in un anno dominato dalle difficoltà del Covid 19 non possiamo pensare che il richiamo del Natale, la voglia di stare insieme e festeggiare verrà meno. Anzi! Forse proprio le difficoltà aumenteranno il desiderio di poter essere allegri, mantenendo sempre le misure di sicurezza, anche se speriamo che saranno più leggere visto la curva dei contagi in calo ed i mesi che ancora mancano. Così anche istituzioni ed imprese dovrebbero iniziare a pensare ad un piano di comunicazione. Micilab cerca di aiutarvi con qualche consiglio.

 

Boomer e Generazione X

Sarà ancora un anno dominato dagli acquisti on line che spesso vengono definiti il regno dei “giovanissimi”. In realtà non è proprio così visto che oltre il 70% degli acquisti saranno effettuati dalla Generazioni X e dai Boomer, termini che servono a descrivere tutti quelli nati prima dell’anno 2000, grosso modo. Lo sviluppo delle app per gli smartphone ed anche il lockdown hanno stabilizzato una tendenza che era già fortemente in atto. Da recenti indagini si è visto che è sempre più aumentata la quota di tempo che si passa online anche per i Boomer, che rappresentano i segmenti più anziani dei consumatori.

Questo significa che chi vuole comunicare il proprio business verso questi target di mercato deve prepararsi a modificare la tipologia e la modalità del proprio messaggio!

Conseguenze della pandemia

A causa della pandemia, le persone cercheranno di trascorrere meno tempo nei negozi fisici e di aumentare la loro dipendenza dall’e-commerce specialmente mobile. La sicurezza sarà al centro dell’attenzione con gli acquirenti che evitano il contatto fisico e luoghi affollati. Recenti indagini di mercato parlano che un buon 25% vuole trascorrere meno tempo in luoghi dove è possibile contatto ed assembramenti.
Gli acquirenti acquisteranno online e cercheranno servizi convenienti e senza contatto che consentano esperienze di acquisto sicure. Per adattarsi alle nuove aspettative, le aziende dovrebbero prendere in considerazione delle esperienze di click & pay più semplificate e soprattutto più semplici nelle modalità (lettering più grandi, procedure e comunicazioni più chairi).
Importante sarà mantenere il contatto con i propri clienti con messaggistica, Whatsapp ma anche altri tipi di applicazioni, e tramite newsletter periodiche.

 

Ridurre le difficoltà

La parola d’ordine sarà RIDURRE LE DIFFICOLTA’ fra il percorso fisico e digitale nello shopping. Con difficoltà intendiamo ogni passo o ritardo che potrebbe indurre gli acquirenti ad abbandonare la loro esperienza. In futuro, è probabile che la maggior parte delle persone, in particolare Generazione X e Boomer, continueranno a utilizzare le tecnologie che hanno adottato durante l’epidemia di COVID-19. Per consentire acquisti senza interruzioni, è fondamentale garantire che la tua esperienza mobile sia facile da navigare. Ridurre le difficoltà è possibile con una comunicazione chiara e con una comprensione delle regole base delle piattaforme di shopping e di comunicazione dei social media. Naturalmente sarà sempre più necessario l’aiuto di nuove professionalità in questo processo.

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *